Si scrive d'avvero o davvero?

Si scrive "d'avvero" o "davvero"? Parole simili, ma forse una delle due non esiste. Capiamo meglio, nel primo caso abbiamo la forma con l'apostrofo "d'avvero". Quando difatti troviamo l'apostrofo, questa sostituisce una lettera (ad esempio "l'arcobaleno", l'apostrofo sostituisce la lettera "o", per esteso sarebbe " lo arcobaleno", difficile da dirsi, ma è così). In questo caso " d' " potrebbe essere "di" o qualcosa di simile, ma come potete capire, è difficile che questa forma sia corretta.

Segue il verbo avverare, comunque è corretta la seconda forma: davvero e non d'avvero. E si usa per  per incrementare l'effetto di una frase, possiamo trovare un sinonimo che è " veramente ". Facciamo quindi degli esempi: 
- Sai che ho conosciuto un personaggio famoso? Ma davvero?
- Ho mangiato ieri un prosciutto, davvero buono.

Ti consiglio di acquistare il prodotto presente nel post su questo marketplace: clicca qui



SEGUIMI SUI SOCIAL, nessuno mi ripaga per il tempo che dedico al mio blog, a te basta un click :). CLICK SU QUI SOTTO!



Siti consigliati: Blog partner fiscale 

Iscriviti alla NewsLetter per restare informato sulle ultime notizie, meglio sapere qualcosa di più che di meno. Non amo lo spam, quindi tranquillo!

Si scrive d'avvero o davvero? Si scrive d'avvero o davvero? Reviewed by Blog Redattore on 1/26/2016 11:28:00 PM Rating: 5
HelpTecnoBlog M.C.& Partners srl C.f. e P.I 02185530306 - il contenuto di questo blog è il risultato di mesi di lavoro. È vietato copiare ogni contenuto dello stesso.