Articolo 54 del Codice Civile

L'articolo 54 del Codice Civile, predispone i limiti della disponibilità dei beni in amministrazione temporanea. I limiti riguardano l'alienazione o la possibilità di porre sotto diritti di garanzia quest'ultimi, facoltà che possono essere concesse dal tribunale solo in determinati casi.


Codice Civile Libri


Il testo dell'articolo 54 è il seguente: 
Coloro che hanno ottenuto l'immissione nel possesso temporaneo dei beni non possono alienarli, ipotecarli o sottoporli a pegno, se non per necessità o utilità evidente riconosciuta dal tribunale. Il tribunale nell'autorizzare questi atti dispone circa l'uso e l'impiego delle somme ricavate.
Se vuoi consultare gli altri articoli del Codice Civile, accedi all'area dedicata qui, oppure cerca dalla barra di ricerca.


Offerte consigliate:



Commenti