Articolo 43 della Costituzione

L'articolo 43 della Costituzione, pone una distinzione dei beni in pubblici e privati. Stabilendo che la proprietà privata è regolata dalla legge e che puó essere espropriata per la pubblica utilitá.




Ecco il testo: 
A fini di utilità generale la legge può riservare originariamente o trasferire, mediante espropriazione e salvo indennizzo, allo Stato, ad enti pubblici o a comunità di lavoratori o di utenti determinate imprese o categorie di imprese, che si riferiscano a servizi pubblici essenziali o a fonti di energia o a situazioni di monopolio ed abbiano carattere di preminente interesse generale.

Se vuoi consultare gli altri articoli della Costituzione, accedi all'area dedicata qui, oppure cerca dalla barra di ricerca.

Offerte consigliate:

   

Commenti