Cos'è la terza prova dell'esame di stato

Cos'è la terza prova dell'esame di stato? Mancano ormai poche settimane per l'esame di maturità di molti studenti del quinto anno delle superiori. Abbiamo già visto com'è formato il punteggio del risultato finale in questo post. La terza prova, è appunto il terzo test da superare prima del colloquio orale e viene definita anche come " prova multidisciplinare".

 Cos'è la terza prova dell'esame di stato

La prova è formata da 12-15 domande a risposta veloce, si tratta di un massimo di 10 righe a risposta, che non possono essere superate. Entrando più nello specifico, le materie coinvolte sono 4, ma alle volte anche 5 (caso raro, ma possibile) ed ognuna ha 3 domande relative a tutto il programma svolto il quinto anno. Per questo è la prova più temuta e che mediamente va peggio delle altre, perchè le domande possono essere relative a qualunque argomento trattato (sfido chiunque a ricordarsi nello specifico tutti gli argomenti). 

Due materie vengono scelte dal Ministero e le altre due vengono scelte per esclusione. Il punteggio massimo è quindici punti, come quindi le altre due prove scritte. Sono molto frequenti le simulazioni di questa prova durante l'anno scolastico, molto utili per mettersi nell'ottica, ma alcuni insegnanti la calcolano come verifica,  purtroppo il metodo di conversione da quindicesimi a decimi non è per niente dalla vostra parte. Dato che la sufficienza è fissata a 10 punti, eccovi qui per approndire come si fa la conversione: clicca qui. 

Segui Help Tecno Blog sui canali social per rimanere aggiornato sulle ultime novità, basta un click:
-Seguici su Facebook😄
-Seguici su Twitter😀
-Seguici su YouTube😁
-Iscriviti ai Feed😏

Offerte consigliate:

   

Commenti