Cos'è il complemento di termine in analisi logica?

Cosa significa complemento di termine in analisi logica? Domanda semplice, a cui risponderemo in pochi minuti, senza leggere un libro intero. Il complemento di termine lo troviamo in analisi logica e indica a chi si rivolge una certa azione o affermazione. Questo succede ogni volta che parliamo con qualcuno, che difatti è l'interlocutore a cui riferiamo delle informazioni.

Cos'è il complemento di termine In analisi logica

Il complemento di termine risponde alle domande " a chi? ", " a che cosa?", ma chiariremo a fine del post meglio. Può essere introdotto con un nome e la particella " a ", oppure solo da un pronome che sostituisce il nome. Detto questo, saprete conoscere in poco tempo quando si tratta di un complemento di termine o di altro complemento. Passiamo agli esempi:

  • Ho regalato a mia sorella un collana per il suo compleanno
  1. a mia sorella = è un complemento di termine, che indica per chi è il regalo
  • Gli ho detto dov'era il suo portafoglio
  1. Gli = è un complemento di termine, ma in questo caso sottoforma di pronome, che sostituisce ( a lui)
  • Ho comprato a mio papà un paio di scarpe
  1. a mia papà = è un complemento di termine, che indica per chi è l'acquisto, rispondendo alla domanda " a chi?"
Questi sono semplici esempi dedicati solo al complemento di termine, in questo post troverai degli esempi di frasi completamente analizzate: clicca qui.


Offerte consigliate:

   

Commenti