Come convertire i quindicesimi in decimi

Come si fa a convertire i voti da quindicesimi a decimi? Quando si parla di questa base di calcolo è difficile scomporla subito in decimi, dato che il 5 in decimi non equivale alla metà. È un metodo assurdo direte, avete ragione, dato che queste prove compongono l'esame di stato, formato da 4 prove: 3 scritte e 1 orale. 

Come convertire i voti da quindicesimi in decimi

Il risultato totale delle 4 prove, più i crediti formativi degli ultimi tre anni deve dare 100. La suddivisione è la seguente: 15 punti la prima prova, 15 la seconda, 15 la terza, 30 l'orale e 25 punti i crediti formativi massimi degli ultimi tre anni di scuola, che dipendono dalla media raggiunta ogni anno. Ma l'argomento lo approfondiamo in questa guida qui, creata ad hoc. Pertanto è improbabile fare una conversione in decimi, detto questo la sufficienza per i quindicesimi è fissata a 10. Quindi 10/15 corrisponde al 6, il 15 corrisponde al 10 in decimi.

Per fare la conversione possiamo utilizzare una formula molto semplice, che è la seguente:
Voto in quindicesimi*4/5 - 2 
Sembra difficile, ma in realtà non lo è. Proviamo a fare degli esempi: 
  • Se prendiamo 12 quindicesimi, dovremo fare: 12*4/5-2= 7,6 equivale quindi ad un 7/8 come fascia di voti
  • Se prendiamo invece 14 quindicesimi, dovremo fare 14*4/5-2 = 9,2
  • Se invece prendiamo 6 quindicesimi, il calcolo sarà 6*4/5-2= 2,8 quindi quasi 3....
Come già detto è un sistema molto penalizzante e non diventa razionale utilizzare la conversione da quindicesimi a decimi, dato che lo scopo dei quindicesimi è solo per raggiungere 100 come punteggio finali.


Segui Help Tecno Blog sui canali social per rimanere aggiornato sulle ultime novità, basta un click:
-Seguici su Facebook😄
-Seguici su Twitter😀
-Seguici su YouTube😁
-Iscriviti ai Feed😏

Offerte consigliate:

   

Commenti