Alcyone di Gabriele D'Annunzio riassunto

Riassunto di Alcyone di Gabriele D'Annunzio. Quest'opera fa parte delle Laudi (più precisamente è il terzo libro), viene pubblicato nel 1903. È formato da 88 componimenti che celebrano l'Estate trascorsa da D'Annunzio tra Fiesole e la Versilia. Il nome fa riferimento ad un personaggio greco che venne trasformato in un uccello marino, sorella di Electra e Maia.


Il testo  è incentrato sulla bellezza della natura, senza utilizzare la ragione, ma solo i sensi ( parallelismo con Pascoli ): i suoni, i segni tattili del vento e moltissime sensazioni che richiamano la natura estiva. Subito dai titoli si capisce la tematica " La sera fiesolana " e " la pioggia nel pineto ", che ricreano le immagini e le sensazioni della pioggia che cade, degli alberi e della natura in continuo movimento. Qui si vede il trionfo dell'estetismo e del vitalismo, attraverso melodie, suoni e ritmo. 
Possiamo suddividere l'opera in 5 sezioni, in base al tema trattato:
Sezione 1: D'Annunzio descrive il passaggio dalla primavera all'estate
Sezione 2: descrizione della piena estate sullo sfondo toscano ( pineta e mare ), personificazione di Glauco in dio marino
Sezione 3: personificazione dell'estate come una donna
Sezione 4: personificazione della natura, introducendo la fine dell'estate
Sezione 5: ormai l'estate è finita e passa all'autunno, verso la tristezza..
Anche per quest'opera siamo a posto!



Segui Help Tecno Blog sui canali social per rimanere aggiornato sulle ultime novità, basta un click:
-Seguici su Facebook😄
-Seguici su Twitter😀
-Seguici su YouTube😁
-Iscriviti ai Feed😏

Offerte consigliate:

   

Commenti