Come sostituire la batteria di una calcolatrice

Come si fa a sostituire la batteria ad una calcolatrice scientifica? Ormai senza calcolatrice non si vive, è indispensabile, ragazzi magari delle scuole superiori non sanno neanche fare più i coni a mente. Ormai è diventato normale utilizzare questo strumento, forse l'unico ancora ammesso a scuola (abbiamo visto qui il tema degli smartphone).
Utilità? Utile sicuramente, ma alla stesso tempo poco efficace a causa della propensione dei ragazzi a non fare più i conti a mente. Ma almeno oggi lasciamo perdere questo tema e concentriamoci sul tema principale: Come cambiare la batteria? Magari ti sarà capitato di dover sostituire la batteria della  tua calcolatrice, succede soprattutto proprio quando devi fare quel calcolo finale. È molto semplice, fornitevi di cacciavite a croce o a stella molto piccolo, dato che le vitine sono appunto di dimensioni ridotte. Ruotiamo il dispositivo e mettiamolo quindi con i tasti rivolti verso un piano, a questo punto se osserviamo con attenzione possiamo vedere un'area con un riquadro. 
Ed ecco arrivati alla volta del cacciavite, dovremo svitare la vitina e poi far uscire con cura la copertura. 
Troveremo quindi la batteria a " pastiglia ", basterà quindi leggere il numero e comprare una batteria nuova. Per sostituirla sarà molto semplice dato che basterà togliere con cura quella non funzionante e inserire quella nuova. 


Segui Help Tecno Blog sui canali social per rimanere aggiornato sulle ultime novità, basta un click:
-Seguici su Facebook😄
-Seguici su Twitter😀
-Seguici su YouTube😁
-Iscriviti ai Feed😏

Offerte consigliate:

   

Commenti