Come si calcola distanza del temporale? - Help Tecno Blog

HelpTecnoBlog.com un blog dedicato alle novità tecnologiche per smartphone, tablet, iPhone, iPad. Novità dal mondo automobilistico su Auto, Crash Test e una serie altri tempi relativi alla conoscenza, unboxing, guide e recensioni.

Breaking

Home Top Ad

Post Top Ad

9/02/2016

Come si calcola distanza del temporale?

Come si calcola distanza del temporale? Esistono delle applicazioni che oltre a visualizzare le previsioni del tempo, calcolano con molta precisione i gradi e la percentuale di piovosità (eccoti qui le migliori app). Soprattutto d'estate, è importante vedere le previsioni del tempo per i giorni in cui dobbiamo andare in vacanza, per non trovare una spiacevole sorpresa.




Abbiamo visto in questo post la differenza tra il tuono e il lampo, proprio partendo da questi due aspetti possiamo calcolare la distanza del temporale da noi. La formula è molto semplice, difatti basterà calcolare i secondi che vanno dal momento in cui vediamo il lampo a quando sentiamo il tuono. Questo intervallo di tempo lo moltiplichiamo per 340 m, che è la distanza che percorre il suono attraverso l'aria in un secondo. Facciamo un esempio, nel caso in cui il tempo che intercorre dal lampo al tuono e sia di 5 secondi, 5 x 340 fa 1700 metri, quindi il temporale sarà a 1,7 km da noi. È bene quindi iniziare a chiudere tutte le finestre, per non bagnarsi.

Seguimi anche sui social, nessuno mi ripaga per il tempo che dedico al mio blog




Quello che pensi è importante, aggiungi il tuo commento qui sotto! E condividi il post con i tuoi amici!

Redatto da staff informatica e tecnologia:
Blog News Fiscali: www.milanoconsultantsblog.blogspot.com  www.milanoconsultantsepartners.it  www.caffacile.it 

Nessun commento:

Posta un commento

Spunta la casella qui a lato per essere avvisato della risposta

Post Bottom Ad