Migliori OBD e OBD2 per auto fai da te - Help Tecno Blog

HelpTecnoBlog.com un blog dedicato alle novità tecnologiche per smartphone, tablet, iPhone, iPad. Novità dal mondo automobilistico su Auto, Crash Test e una serie altri tempi relativi alla conoscenza, unboxing, guide e recensioni.

Breaking

Home Top Ad

Post Top Ad

7/19/2016

Migliori OBD e OBD2 per auto fai da te

Quali sono le migliori prese OBD e OBD2 per privati? Il fai da te è sempre meglio di rivolgersi a terzi, per tenere sotto il proprio controllo le cose che ci servono. Soprattutto quando le cose vengono fatte per " lavorare " e non per passione, non vengono eseguite bene. Piccoli accorgimenti potrebbero aumentare la durata di vita della nostra vettura e la risoluzione dei giusti guasti potrebbe farci risparmiare spese inutili.



Dagli anni '80 ad oggi i progressi in campo automobilistico sono stati molti, pensa che oggi la vettura ci elenca i guasti tramite un sistema digitale: chiamato OBD. Si tratta di uno strumento che collegato ad una presa presente nell'automobile, identifica con più precisione l'errore e il guasto presente. É un supporto nato nei 1996, ed ancora oggi viene utilizzato come strumento di diagnostica.

I costi per sistemi professionali è molto elevato, si parla di migliaia di euro, soprattutto per il programma che rileva l'errore e associa il codice errore con il guasto. Esistono comunque dei lettori a prezzi abbordabili per uso privato, che hanno un prezzo che varia dai 10 ai 100€. Funzionano grazie al suplorto di applicazioni presenti nello store di Google e Apple. La più famosa applicazione e completa si chiama Torque e consente di visualizzare gli errori ed eliminarli, é disponibile solo su Android.

I lettori più economici sono questi qui sotto, il primo è bluetooth e si interfaccia solo con Android accoppiata con un'app diagnostica, come quella che ti ho segnalato sopra. Ecco qui il prodotto:

 

Esiste anche una versione Wifi:
  

E la classica versione, che non ha bisogno di alcuna applicazione, ma appare sul display il codice di errore. Alcuni hanno già integrato un sistema che associa all'errore la problematica, ma i più economici indicano solo il codice, che dovremo ricercare in un libretto cartaceo. Ecco qui un altro strumento OBD, ma con display integrato:

 

In conclusione, questi sono i migliori strumenti di diagnostica fai da te presenti sul mercato per il consumatore medio. Chiaramente non avrete la precisione di una diagnostica da migliaia di euro del centro autorizzato, ma qualche indizio in più sul guasto ce l'avrete. A voi la scelta, in base ai vostri smartphone, sicuramente un'applicazione sará aggiornata pian piano con i nuovi codici errore, invece uno strumento come l'ultimo in futuro potrebbe non riconoscere dei nuovi codici, ma sicuramente é più facilmente agevole.

Nessun commento:

Posta un commento

Spunta la casella qui a lato per essere avvisato della risposta

Post Bottom Ad