Cos'è l'ET nei cerchi?

Quando cambiamo auto o vogliamo prendere dei cerchi personalizzati, ci sono moltissimi parametri a cui tener conto. Prima di tutto dobbiamo vedere l'intersezione dei fori, il numero dei fori stessi, poi si passa al canale e ai pollici fino ad arrivare all'ET. Penserai ad " Et telefono casa ", ma purtroppo non si tratta di questo. È un argomento molto ampio da affrontare, pertanto cercheró di spiegarti e consigliarti al meglio questo parametro.


In inglese viene definito anche offset ed identifica la distanza in millimetri tra il centro del cerchio e l'attacco del mozzo. Non è di particolare importanza per la compatibilità del cerchio, difatti possiamo scegliere qualunque ET, ma avremo una sorta di distanziali senza alcun supporto, difatti lo farà lo stesso cerchio.

Se confrontiamo un cerchio con ET 45 rispetto ad uno con ET 35, significa che il mozzo del secondo sarà rientrante di 1,5 centimetri e quindi il cerchio sarà più verso l'esterno di 1,5 centimetri rispetto ad un ET45.

ET NEGATIVO, POSITIVO E NULLO
Possiamo suddividere in tre categorie questo indicatore: ET negativo, positivo e nullo.

La posizione nulla corrisponde ad un cerchio rientrante, ovvero l'attacco fori é al centro del cerchio. Ma é difficile trovarli perché sono particolari e non vengono utilizzati molto. Simili a questi, ma con l'attacco dei fori ancora più rientrante rispetto a quello sopra, sono quelli con ET negativo.

Cerchio con offset negativo (nullo se il mozzo è al centro) ET<0


Un ET positivo é invece quello diffuso nella maggior parte dei casi, ovvero l'attacco dei fori é verso l'esterno rispetto al centro del cerchio. Difatti quando si parla di ET45, significa che il mozzo è 4,5 centimetri più esterno rispetto al centro del cerchio stesso. ET35, invece significa che il mozzo è distante 3,5 centimetri dal centro e così via, ET 20 significa che é distante 2 centimetri dal centro. Ecco la foto con ET positivo:

Cerchio con offset positivo ET>0

In definitiva la scelta del cerchio è molto importante per la sicurezza del guidatore e anche per non acquisrare un cerchio sbagliato, che quindi non é tecnicamente possibile montare sullla nostra vettura.  La scelta dell'ET é marginale, i dati vincolanti da tenere in considerazione sono invece l'interasse dei fori, il numero e il canale, che abbiamo trattato in questa guida. Per la scelta dei tuoi cerchi ti consiglio questi due marketplace:




Seguimi anche sui social, nessuno mi ripaga per il tempo che dedico al mio blog




Quello che pensi è importante, aggiungi il tuo commento qui sotto! E condividi il post con i tuoi amici!

Redatto da staff informatica e tecnologia:
Blog News Fiscali: www.milanoconsultantsblog.blogspot.com  www.milanoconsultantsepartners.it  www.caffacile.it 


Ti consiglio di acquistare il prodotto presente nel post su questo marketplace: clicca qui

Ti Consiglio di acquistare il prodotto in questo marketplace, se non presente nel primo:clicca qui





FAI TAP SUL PULSANTE ROSSO PER SEGUIRE LE GUIDE E LE ULTIME NOVITA' SUL CANALE YOUTUBE



SEGUIMI SUI SOCIAL, nessuno mi ripaga per il tempo che dedico al mio blog, a te basta un click :). CLICK SU QUI SOTTO!



Siti consigliati: Blog partner fiscale 

Iscriviti alla NewsLetter per restare informato sulle ultime notizie, meglio sapere qualcosa di più che di meno. Non amo lo spam, quindi tranquillo!

Cos'è l'ET nei cerchi? Cos'è l'ET nei cerchi? Reviewed by Blog Redattore on 7/09/2016 11:57:00 AM Rating: 5
HelpTecnoBlog M.C.& Partners srl C.f. e P.I 02185530306 - il contenuto di questo blog è il risultato di mesi di lavoro. È vietato copiare ogni contenuto dello stesso.