Come si calcola la distanza di sicurezza

Come si fa a calcolare la distanza di sicurezza? Soprattutto quando stiamo facendo la patente, ci chiediamo come fare a calcolare la distanza di sicurezza da tenere rispetto all'auto successiva. Diciamo che la risposta più giusta da dare è che dipende da molti fattori: la qualità dei pneumatici, le condizioni atmosferiche, la situazione della strada e le circostanze in cui ci troviamo. Esiste una formula, ma è bene utilizzarla solo a livello teorico, dato che nella realtà dovremo tenere conto anche del tempo di reazione del guidatore e della reale frenata dell'auto. Difatti ci sono automobili con dischi maggiorati rispetto al normale e automobili che hanno ancora i freni a tamburo, certamente meno efficienti rispetto a quelli a disco.

Formula distanza di sicurezza

Dopo questa lunga introduzione, passiamo ai calcoli! Esiste una formula che dice che per calcolare la distanza di sicurezza da tenere basta dividere per 10 la velocità in km/h e poi moltiplicare il risultato per 3. La formula è la seguente:

Km/h (velocità insomma)*3/10 = metri di sicurezza

Proviamo a fare degli esempi per capire meglio. Magari ci troviamo in autostrada, dove il limite come ben sai è di 130 km/h in condizioni di bel tempo, qual è la distanza di sicurezza da tenere? O meglio, in quanti metri riusciamo a fermare la vettura (Attenzione! È una formula molto approssimativa!)? Secondo la formula, dovremo fare:

  • 130*3/10 = 390/10= 39 metri 
Questo sarà lo spazio necessario, quindi a 130 km/h è bene tenere al minimo una distanza di 39 metri, nel caso invece di 100 km/h, se svolgiamo lo stesso calcolo (100*3/10), la distanza sara 30 metri. Più aumentiamo la velocità, certamente la distanza aumenterà, nel caso contrario, diminuirà. Proviamo a calcolare per ultimo la distanza di sicurezza da tenere in paesi e città, tenendo conto una velocità massima di 50km/h. Quindi dovremo fare 50*3/10= 15 metri. 
Ed ecco trovata la formula. Nella realtà, come ho già detto ad inizio post, è diverso. La miglior distanza di sicurezza è piú lontano possibile dalla macchina avanti e possiamo prendere come dato minimo quello calcolato nella formula. Dato che oltre a questo, dobbiamo calcolare anche il tempo che intercorre da quando il conducente si accorge di frenare a quando compie l'azione. Seconda cosa, la massa dell'auto, di solito una vettura da 1800 kg ha uno spazio di franta minore rispetto ad una di 2000kg (il " di solito " dipende anche dall'efficienza dell'impianto frenante). 

Seguimi anche sui social, nessuno mi ripaga per il tempo che dedico al mio blog




Quello che pensi è importante, aggiungi il tuo commento qui sotto! E condividi il post con i tuoi amici!

Redatto da staff informatica e tecnologia:
Blog News Fiscali: www.milanoconsultantsblog.blogspot.com  www.milanoconsultantsepartners.it  www.caffacile.it 

Ti consiglio di acquistare il prodotto presente nel post su questo marketplace: clicca qui



SEGUIMI SUI SOCIAL, nessuno mi ripaga per il tempo che dedico al mio blog, a te basta un click :). CLICK SU QUI SOTTO!



Siti consigliati: Blog partner fiscale 

Iscriviti alla NewsLetter per restare informato sulle ultime notizie, meglio sapere qualcosa di più che di meno. Non amo lo spam, quindi tranquillo!

Come si calcola la distanza di sicurezza Come si calcola la distanza di sicurezza Reviewed by HelpTecno Blog on 4/27/2016 05:05:00 PM Rating: 5

Nessun commento

Spunta la casella qui a lato per essere avvisato della risposta

HelpTecnoBlog M.C.& Partners srl C.f. e P.I 02185530306 - il contenuto di questo blog è il risultato di mesi di lavoro. È vietato copiare ogni contenuto dello stesso.