NON utilizzate apps per l'unfollow - Help Tecno Blog

HelpTecnoBlog.com un blog dedicato alle novità tecnologiche per smartphone, tablet, iPhone, iPad. Novità dal mondo automobilistico su Auto, Crash Test e una serie altri tempi relativi alla conoscenza, unboxing, guide e recensioni.

Breaking

Home Top Ad

Post Top Ad

3/13/2016

NON utilizzate apps per l'unfollow

Perchè NON utilizzate apps per l'unfollow? Ormai sono iscritto a Twitter da più di un anno e oggi vi riporto la mia esperienza per spiegarvi perchè NON dovete utilizzare le classiche applicazioni per l'unfollow. Prima di tutto ti chiederai cos'è l'unfollow, per capire meglio, l'ho spiegata qui.

Tutto parte dal fatto, che Twitter ha un limite per il rapporto Followers e Following, difatti otre i 2.00, per seguire nuove persone bisogna avere una differenza massima di 200/300 persone. Per questo, molti utenti per aumentare i Followers hanno sfruttato applicazioni per togliere il "follow" a tutti quelli che non li seguivano, per continuare a seguire altre persone.
Proprio questo viola i citeri di Twitter, dato che nel regolamento che sottoscrivete quando vi registrate, è riportato chiaramente che gli account non possono essere gestiti da software di messaggistica automatica (riferendosi ai DM).
Molti utilizzano ancora questi software, ma un giorno si troveranno (giustamente) il loro account bloccato per spam. Pensiamo a quando un software è in grado di inviare in pochi secondi una serie di messaggi diretti, tutti in una volta. Twitter ha un sistema di verifica, fortunatamente, per proteggere i propri utenti da account spam, pertanto quando visualizza dei processi anomali, automaticamente blocca l'account. Lo stesso vale quando iniziamo a seguire in poco tempo, moltissimi account o smettiamo di seguirli. 
In Conclusione
A livello di impatto, sicuramente è molto meglio un sistema manuale, dove siamo noi che diamo il benvenuto ai nostri nuovi followers. Un messaggio diretto personalizzato, ha un'effetto migliore rispetto alla classica "pappardella", che alla fine dei messaggi, menziona il software automatico.
Dopo alcune volte, ve ne accorgerete che molti messaggi diretti danno molto fastidio... I classici, che dicono:" Per me è molto importante, ritwitta questo tweet menzionando il mio personaggio famoso ". Risultato? Personalmente li ignoro, pperchè li considero assolutamente inutili.
In conclusione, sono pienamente d'accordo con il blocco degli account permanentemente quando inviano spam. E una volta sospesi, è difficile riottenere la proprietà, per far capire agli utenti di non " giocare " con i social. Pertanto create un messaggio diretto e speditelo manualmente! Il successo di Twitter non è il raggiungimento di tantissimi followers, ma di persone che guardano i contenuti.

Nessun commento:

Posta un commento

Spunta la casella qui a lato per essere avvisato della risposta

Post Bottom Ad